Bruna N'Diaye (foto: Nicola Bellotti)

La fotografia di moda, nel suo significato più concreto, è il metodo più semplice e allo stesso tempo più importante per rendere visibile un prodotto da commercializzare.
La fotografia di moda riesce a fermare il tempo, è un flash che fissa un determinato periodo storico, ciò che in quel dato momento è desiderabile, lo stile di vita di quegli anni. Tutte le fotografie di moda, anche se prese molto lontane nel tempo tra loro, riescono a immortalare una realtà. L’abbigliamento, gli accessori, le pose plasmano il nostro stato mentale, parlano di noi e dei nostri desideri, ci rappresentano e ci indirizzano verso nuove strade. Le immagini di moda fanno parte del nostro quotidiano, decorano le nostre città e occupano l’immaginario di ognuno di noi. Sono nostre e allo stesso tempo della città intera. La fotografia di moda è un piatto che nasce per essere consumato velocemente, in attesa di altri stili, di altri must, di altre fotografie del tempo.